FANDOM


Questa ucronia parte dal presupposto che i Mille sbarcano in Sicilia,ma vengono battuti dall'esercito Duosiciliano.


11 Maggio 1860:A differenza della nostra timeline,le navi inglesi Argus ed Intrepid NON proteggono le due navi di Garibaldi.Due navi Duosiciliane bombardano le due navi di Garibaldi.Le navi di Garibaldi vengono seriamente danneggiate,ma i volontari Garibaldini riescono comunque a sbarcare a Marsala,ma in numero ridotto.Dei 1089 garibaldini,solo 942 sbarcano a Marsala.

14 Maggio 1860:Garibaldi dichiara di assumere la dittatura della Sicilia in nome di Vittorio Emanuele II.

15 Maggio 1860:A Calatafimi l'esercito Borbonico,forte di 3500 uomini,sconfigge l'esercito Garibaldino di quasi 1500 uomini,di cui un sostegno di 500 "picciotti" siciliani.A differenza della nostra timeline,Ferdinando Lanza non si ritira mentre si trova sul punto di vincere.Dei quasi mille Garibaldini 231 vengono uccisi.I picciotti anche vengono ridotti a 111.

27-30 Maggio 1860:Insurrezzione a Palermo.Palermo insorge in favore di Garibaldi.Come nella nostra timeline,l'insurrezione scaccia i Duosiciliani.

3-4 Giugno 1860:Rinforzi dalla Calabria(ben 4400 uomini)arrivano in Sicilia per fermare le insurrezioni e scacciare Garibaldi.

Resto di Giugno 1860:Volontari meridionali si aggregano ai Mille.

17-20 Luglio 1860:Battaglia di Milazzo.I Duosiciliani a differenza della nostra timeline sono circa 7000.I Garibaldini circa 6000.La battaglia viene vinta dai Duosiciliani(al contrario della nostra timeline in cui vince Garibaldi) per diverse ragioni.Prima di tutto ci sono i rinforzi dalla Calabria arrivati a Giugno.Poi,sempre a differenza della nostra timeline,gia da Maggio,cioè dallo sbarco di Marsala,la marina Duosiciliana era impegnata in pattuglie della costa Siciliana e si riesce a prevenire l'arrivo di munizioni per Garibaldi dal Piemonte.L'esercito di Garibaldi va in rotta fino a Palermo insorta.

22 Luglio 1860:Palermo viene assediata dai Duosiciliani.Le munizioni e il cibo per i Garibaldini mancano,e a questo si aggiunge il bombardamento del Porto dalla Marina Duosiciliana.

3 Novembre 1860:Breccia nelle mura di Palermo.L'esercito Duosiciliano sfonda le mura della città.10.000 soldati borbonici(di cui 3000 rinforzi dal continente)assaltano la città.

6 Novembre 1860:I Garibaldini e gli insorti finiscono le munizioni.Ci si arrangia con armi improvvisate o strumenti da fattoria.

8 Novembre 1860:Palermo viene conquistata dai Duosiciliani.Garibaldi viene ucciso.A comando della spedizione dei Mille(o di quello che ne rimane)viene messo a comando Nino Bixio,che si ritira verso Paceco,vicino Trapani.L'esercito Duosiciliano li insegue.Dei "Mille"rimangono solo 200 uomini.

5 Dicembre 1860:Viene catturata Paceco.Anche Bixio muore.Tutti i Duecento vengono uccisi.La Sicilia viene DEFINITIVAMENTE riconquistata.

Gennaio 1861:Francesco II scopre che diversi generali duosiciliani erano stati corrotti da Garibaldi.Alcuni però avevano rifiutato.I generali corrotti vengono eseguiti.Quelli leali vengono premiati.Si reclutano nuovi generali per rimpiazzare quelli morti.

Febbraio 1861:Viene convocato il Congresso di Salerno.Con il congresso viene rinnovato il Regno delle Due Sicilie.Il Regno assume,infine,una struttura federale,con le varie regioni del Regno delle Due Sicilie rinnovate in stati.

Si evolve l'economia in Italia in maniera completamente differente. Analizzando la sitazione pregressa agli scontro con i garibaldini, il Regno delle due Sicilie è molto più ricco di tuto il nord. Lo sviluppo industriale del Regno delle due Sicile è già più avanti di quello settentrionale, per cui il sud non arretra, ma aumenta il gap a suo favora dal punto di vista economico.

Settembre 1868:Patto di amicizia tra Siciliani e Savoia, pagamento dei piemontesi dei danni di guerra causati da Garibaldi e dai Mille, rinunzia di mire espansionistiche nel sud .In realtà questa alleanza è contro lo Stato della Chiesa.

Inizio 1871:La Germania è unificata dalla Prussia.Nelle Due Sicilie,intanto,ora una media potenza industriale,nascono ambizioni colonialiste sulla Libia,terra in mano all'Impero Ottomano.Il Regno di Sicilia comincia una procedura di modernizzazione militare del Real Esercito Siciliano e della Real Marina Siciliana.Intanto, con l'apertura del canale di Suez(1869) nascono le prime ambizioni colonialiste dei Savoia sulle lontane terre dell'africa orientale.

13 Giugno 1878:Incidente di Tripoli:punto d'ebollizione:Una corvetta Ottomana affonda un convogli

o Siciliano nel momento in cui attracca nel porto di Tripoli,in Libia.Viene mobilitato l'esercito e la marina.Ci si accorgerà che l'incidente fu una messinscena Siciliana solo 123 anni dopo.

14 Giugno 1878:Dichiarazione di guerra del Regno di Sicilia all'Impero Ottomano.La flotta Siciliana si muove al largo di Tunisi e Tripoli,rispettivamente in Tunisia e Tripolitania.

16 Giugno 1878:Sbarco dei Marines Siciliani a Tunisi con sconfitta della debole guarnigione Ottomana.Marcia verso sud.

25 Giugno 1878:La Tunisia è completamente occupata dai Siciliani.L'Impero Ottomano chiede la pace,ma i Siciliani rifiutano,e procedono con la marcia in Tripolitania.

3 Luglio 1878:I Marines Siciliani sbarcano in Cirenaica,a Bengasi.Marcia per la cattura di tutta la penisola della Cirenaica.

11 Luglio 1878:Battaglia di Tobruk:18.000 Marines Siciliani e 4000 ussari si scontrano contro l'esercito Ottomano,forte di 30.000 uomini.Vittoria pirrica Siciliana,ma con gravissime perdite da parte degli Ottomani,ammontanti a 21.000 uomini.

23 Luglio 1878:Pace di Reggio:Vengono convocati Re Francesco II di Sicilia e Abdul Hamid II a Reggio Calabria.La pace prevede la cessione dei territori occupati alla Sicilia,gli Ottomani accettano.Nei giorni seguenti ci si chiederà a che cosa possa servire la Tripolitania,definita "Nu scatulon e'sabbia".

24 Luglio 1878:Formazione delle colonie di Libia e Tunisia.

1880:Inizio dei lavori per la costruzione della ferrovia Altavilla(battezzata così in onore dell'antica casa regnante Normanna)in Tripolitania e Tunisia,che collegherà Tripoli con Tunisi.Si prevede che un viaggio medio da Tripoli a Tunisi con la Altavilla possa durare solo 8 ore,un record per l'epoca.

1881:Il Regno di Sardegna, dopo aver annesso il nord Italia negli anni 60 e 70, invade, insieme al Regno delle Due Sicilie, il Granducato di Toscana e lo Stato della Chiesa: Toscana e Umbria vanno ai Savoia, mentre il Lazio e le Marche ai duosiciliani.


1889: si forma la Confederazione Italiana formata Dal regno di Sardegna e quello delle due sicilie, unione pero' di stati sovrani con capitale simbolica Roma.

Images

BANDIERA CONFEDERAZIONE ITALIANA

BANDIERA CONFEDERAZIONE ITALIANA-------------------->






1890:I Savoia occupano L'eritrea e la Somalia( due delle poche nazioni africane indipendenti)

1895-96: Guerra d'Etiopia:I Duosiciliani penetrano dalle coste Eritrea e Somala in mano ai Savoia e la occupano completamente

1898: In base al trattato di Mogadiscio con la Francia e la Gran Bretagna la Somalia Francese e quella Inglese vanno ai Savoia.

1901: La dinastia dei Savoia e dei Borboni si unisce con il nome di 'Savoia-Borbone', viene proclamato l'impero Italiano con imperatore Vittorio Emanuele III di Savoia-Borbone



125px-Flag of Italy (1861-1946) crowned alternate.svg

BANDIERA IMPERO ITALIANO--------------------------------------------------------------------->



{C {C}{C}{C}{C 1903: Scoppia la guerra di Suez: Italia e Inghilterra contro impero ottomano.Gli ottomani tentano di penetrare in Egitto per controllare il Canale di Suez e riconquistare l'Egitto.Dopo un iniziale sbandamento delle truppe italo-inglesi, dopo la Battaglia di Alessandria gli Ottomani si ritirano e dopo 8 mesi la guerra viene vinta dagli italo inglesi: L'inghilterra cede parte del sudan all'italia come premio per la partecipazione e gli italiani occupano anche alcune isole egee. L'inghilterra occupa la Palestina.

Jj

Colonie italiane nel 1904









1907:Si forma la Quadruplice Intesa(Italia,Inghilterra,Francia e Russia) che si oppone alla Triplice Alleanza(Imp. Ottomano,Germania e Austria)

28 Giugno 1914:SCOPPIA LA PRIMA GUERRA MONDIALE (come nella nella nostra timeline)

L'italia entra subito in guerra e L'Intesa (tranne l'Impero Russo che nel '17 si ritira per la rivoluzione bolscevica) Sfonda su tutti i fronti.

Novembre 1918: FINE DELLA GUERRA: L'Italia ottiene Il Trentino-Alto adige, Trieste,l'Istria, ma non le vengono assegnate le isole della Dalmazia e neanche una colonia africana.Inoltre scoppiano malcontenti popolari da parte dei nazionalisti e reduci di guerra : si inizia a parlare di "vittoria mutilata"

Marzo 1919:l'ex socialista Benito Mussolini fonda i fasci di combattimento.

Novembre 1921:Viene fondato il Fascismo (PNF) 30 Ottobre 1922: Mussolini, dopo la Marcia su Roma (28 ottobre) diventa Primo Ministro d'Italia.

Anni 1923-1926: Il fascismo divente regime totalitario, gli altri partiti vengono sciolti, Mussolini dittatore incontrastato.

1929 Patti Lateranensi : concilio tra Vaticano e Italia.

1933: In Germania Hitler diventa Cancelliere e ,alla guida del partito nazista, diventa dittatore nel '34.

1938: Annessione nazista dell'Austria, il duce si oppone alle pretese di Hitler, ma con la Conferenza di Monaco annette anche i Sudeti.

1939:Per dare una prova di forza e spaventare Hitler l'Italia invade l'Albania, il 24 agosto patto di non aggressione germania-urss.

1 Settembre 1939: Hitler invade la Polonia spartendola con l'Urss, immediata dichiarazione di Guerra di Inghilterra e Francia, l'Italia si dichiara neutrale nonostante i corteggiamenti alleati e nazisti.Infatti il Duce sa bene che in poco tempo sarebbero entrati in guerra gli USA in favore degli alleati ma prepara il suo esercito che sarà pronto per la guerra non prima del 1942:

Giugno 1940: Dopo aver invaso Norvegia, Danimarca e Benelux, i Nazisti invadono la Francia, che si arrende il 24 Giugno, formazione del regime fantoccio di Vichy e inizio della resistenza della Francia Libera con a capo Charles De Gaulle.

Estate 1940:Battaglia d'Inghilterra, per l'uso britannico del radar i tedeschi vengono sconfitti che cosi' non possono invadere l'Inghilterra

Settembre 1940: Patto bipartito tra Germania e Giappone che ha iniziato la conquista dell'estremo oriente.

Per tutta la fine del 40 e l'nizio del 41 Hitler tenta di convincere Mussolini ad entare in guerra con l'Asse mentre gli inglesi cercano di convincerlo ad entrare in guerra al loro fianco, in realtà il Duce aspetta l'intervento Americano.

22 Giugno 1941: Invasione a sorpresa dell'URSS da parte dei tedeschi andando verso quattro obbiettivi: Leningrado, Mosca, Stalingrado e i pozzi petroliferi del Caucaso.Iniziali successi tedeschiche occupano Ucraina, Bielorussia, le tre repubbliche Baltiche e parte della Russia europea dirigendosi verso gli obbiettivi prefissati.

7 dicembre 1941: attacco giapponese a Pearl Harbour: gli USA entrano in guerra.

Gennaio 42:Inizio cotroffensiva sovietica.

10 Gennaio 1942: dal balcone di Palazzo Venezia Mussolini dichiara l'entrata in guerra dell'Italia con gli alleati anglo-americani.In caso di vittoria all'Italia andranno Nizza,la Corsica,Malta, la Dalmazia(occupata dai Nazisti), il resto del Sudan e il controllo insieme a Francia e Inghilterra del Canale di Suez.

15 Gennaio: Battaglia delle Alpi nord-orientali, gli italiani non riescono a penetrare nell'Austria Tedesca e i nazisti invadono il nord Italia con obbiettivi Venezia e le fabbriche del triangolo industriale Milano-Torino-Genova.

22 Marzo:Occupazione completata del nord Italia , avanzata verso Roma

30 Marzo: Conquista di Firenze.

5 Maggio 1942:Conquista di Roma, il governo fascista di Mussolini si ritira in NordAfrica a Tunisi, ma dall'Italia giungono delle incredibili notizie: per non perdere la corona l'imperatore Umberto II( divenuto sovrano dopo l'abdicazione del padre il 2 Maggio) firma l'armistizio: secondo l'armistizio i Tedeschi occupano il nord ,il centro sud e le colonie vanno all'Impero collaborazionista Italiano con Primo Ministro Dino Grandi, inizia la resistenza partigiana.

6 Maggio: Mussolini, adirato per il tradimento, si dichiara disposto a riconquistare l'Italia con gli alleati Anglo-Americani e proclama la Repubblica Sociale Italiana(comprendente tutte le colonie tranne l'Albania collaborazionista) con capitale provvisoria Tunisi.Formazione della Marina Nazionale Repubblicana, dell'Esercito Nazionale Repubblicano e dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana grazie alle forze coloniali d'Africa.

Rsi

BANDIERA REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA

Ottobre 1942: dopo aver cominciato la riconquista del Pacifico, gli americani sbarcano in Marocco e gli Inglesi insieme agli italiani e ai francesi di De Gaulle Invadono l'Algeria Completandone l'Invasione nel Marzo 1943, in concomitanza con la cacciata dei nazisti dall'URSS.

9 Luglio 1943 sbarco degli alleati in Sicilia, occupazione dell'isola in agosto e risalita della penisola entrando a Roma il 4 Giugno 1944 dove avviene la fucilazione di Dino Grandi e l'esilio di Umberto I in Germania.I Tedeschi oppongono resistenza nel nord occcupando anche la Toscana.

6 Giugno 1944: Sbarco degli angloamericani in Normandia,allo sbarco partecipa anche uncontingente italiano,in agosto la Francia è praticamente libera dalla Wermacht.

4 Agosto '44: Liberazione di Firenze, il fronte si attesta sulla Linea Gotica.

Resto del 1944: Il Reich Nazista è chiuso in una morsa letale : a est i russi, a ovest gli anglofrancoamericani, a sud gli italoangloamericani.

25 Aprile 1945:Liberazione di Milano e insurrezione antitedesca nel nord, in Germania Russi e alleati si incontrano sull'Elba, il 30 aprile Hitler si suicida in una Berlino assediata dai sovietici.

2 Maggio1945 : Fine della Battaglia di Berlino , capitolazione della Germania.

Agosto 1945: il 6 agosto gli americani sganciano una bomba atomica su Hiroshima e il 9 su Nagasaki, capitolazione del Giappone. FINE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.

La Germania viene divisa in cinque zone di occupazione:Britannica,Americana,Sovietica,Francese e Italiana, l'Italia ottiene la Corsica,Nizza,le isole della Dalmazia , Malta il Sudan Inglese e il controllo insieme a francesi e inglesi del canale di Suez.

1 Gennaio 1948:Viene approvata la nuova Costituzione, fascista e corporativa,tramite referendum l'Alto Ticino svizzero si annette all'Italia e tramite un altro referendum Rodi e il Dodecaneso rimangono italiani.

1949:Le zone d'occupazione americana, britannica,francese e italiana danno vita alla Repubblica Federale Tedesca, quella sovietica alla Repubblica Democratica Tedesca.Nasce la NATO a cui aderisce anche l'Italia.Inizia la Guerra Fredda.

1950:In Libia viene scoperto il petrolio,particolarmente abbondante nel Fezzan,con esso inizia il boom economico italiano che fa diventare l'Italia la seconda potenza europea, anche se non verrà sfruttato a lungo perchè Mussolini ammette che nel giro di 15-20 anni anche l'Africa Italiana verrà decolonizzata formando una specie di Confederazione di Stati Italofoni.

300px-Italian empire 1940

ITALIA E COLONIE DOPO LA GUERRA

1953:L'inutile Albania diventa indipendente, ma rimane sotto l'orbita italiana, viene Creata la Comunità di Stati Italofoni(CSI)

0071

ZONE DI OCCUPAZIONE DELLA GERMANIA

Grande Italia

IL TERRITORIO ITALIANO DOPO LA GUERRA

1955:Nelle colonie dell'Africa Orientale iniziano le prime guerriglie anti-colonialiste, intanto il 26 Marzo dello stesso anno si apre il congresso del partito: Mussolini medita le dimissioni a favore del genero Galeazzo Ciano.

25 Luglio 1955: Dopo 33 anni di potere Mussolini si dimette a 72 anni, il 52enne Galeazzo Ciano, suo genero, diventa il nuovo Duce della Repubblica. Il nuovo Ministro della difesa è il Generale Junio Valerio Borghese, Mussolini diventa Senatore a Vita e Ministro delle Colonie.

5 Febbraio 1958:Nel Deserto Libico viene fatta esplodere la prima Bomba Atomica italiana con potenza doppia rispetto a quella di Hiroshima.Galeazzo Ciano,da Palazzo Venezia annuncia il successo dell'esperimento.

1960:Somalia,Eritrea ed Etiopia diventano indipendenti ed entrano nella CSI, L'anno dopo è il turno del Sudan.Iniziano le prime guerriglie anti-colonialiste in Libia e Tunisia.

1964:Dopo molti malcontenti popolari e bagni di sengue viene revisionata la Costituzione Fascista e vengono ammessi al governo altri partiti, ma non quello comunista(scelta appoggiata anche dagli USA).Da ora in poi

il Presidente della Repubblica Sociale Italiana verrà eletto dal popolo e rimarrà in carica per 4 anni.

Elezioni Presidenziali Italiane del 1965: Ciano lascia il posto di leader del PNF a Giorgio Almirante che viene eletto presidente della RSI con il 60% dei voti segue con il 25% dei voti Sandro Pertini del Partito Socialista. Nel suo governo Borghese è Ministro della Difesa,Ciano delle Colonie. L'82 enne Mussolini insieme a Ciano è un Senatore a Vita.

1966:Muore a 83 anni Benito Mussolini,padre del fascismo,a lui viene tributato un funerale di Stato e sulla sua tomba viene scritto in latino:BENITUS MUSSOLINI,PRIMUS PRAESES REIPUBLICAE SOCIALIS ITALICAE(Benito Mussolini primo Presidente della Repubblica Sociale Italiana)

1968:La Libia e la Tunisia,le piu' antiche colonie italiane, diventano indipendenti:dopo 90 anni di colonialismo italiano,per l'Italia la decolonizzazione è compiuta.Tutte le ex-colonie si riuniscono nella Comunità degli Stati Italofoni(CSI), comprendente Italia,Albania,Tunisia,Libia,Sudan,Etiopia e Somalia,l'Eritrea dopo un referendum si è unita all'Etiopia.

Re Idris di Libia assicura all'Italia forniture di petrolio a prezzo basso,mentre i potenti servizi segreti italiani nel 1969 sventano il colpo di stato del colonnello libico Muammar Gheddafi.

Il 1968 è l'anno delle rivoluzioni che coinvolgono anche l'Italia:l'ormai debole regime fascista(se regime lo si può ancora definire) collassa e Almirante è costretto a revisionare di nuovo la costituzione ammettendo anche il Partito Comunista alle elezioni.Ormai la Repubblica Sociale Italiana non ha motivo di esistere e viene proclamata il 2 Giugno 1968 la Repubblica Italiana,repubblica non piu' presidenziale come la RSI.Almirante è il Presidente ad interim e provvisorio, viene nominato Premier provvisorio il 65enne Galeazzo Ciano, vengono stabilite per il

300px-Flag of Italy.svg

BANDIERA REPUBBLICA ITALIANA

Marzo del 1969 le elezioni politiche per rinnovare una volta per tutte il Parlamento.

Elezioni Marzo 1969:Il Democristiano Aldo Moro viene eletto Presidente del Consiglio,giura di fronte ad Almirante ma un mese dopo il Parlamento elegge il nuovo presidente:il socialista Sandro Pertini.

21 Luglio 1969:Gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin sbarcano sulla Luna.

1975:Giorgio Almirante cambia il nome del partito da Partito Nazionale Fascista a Movimento Sociale Italiano Fascista(MSIF)

1991:L'Urss si dissolve, gli Stati Uniti vincono la guerra fredda.

L'Italia degli anni 2000 è la nazione più sviluppata e potente d'Europa che,alleata stretta degli USA,possiede la Bomba Atomica ed esercita una forte influenza sugli stati membri della Comunità degli Stati Italofoni (CSI).

PRESIDENTI REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA:

Benito Mussolini 1942-1955

Galeazzo Ciano 1955-1965

Giorgio Almirante 1965-1968

PRESIDENTI REPUBBLICA ITALIANA

Giorgio Almirante 1968-1969

Sandro Pertini 1969-1976

Giovanni Leone 1976-1983

Francesco Cossiga 1983-1990

Oscar Luigi Scalfaro 1990-1997

Carlo Azeglio Ciampi 1997-2004

Giorgio Napolitano 2004-2011

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale